FAQ – Cosa vuol dire sesso sicuro nei ragazzi di oggi?

//FAQ – Cosa vuol dire sesso sicuro nei ragazzi di oggi?

Le giovani coppie alle prese con i primi rapporti sessuali hanno un unico obiettivo primario: proteggersi dalla gravidanza indesiderata. Non è infrequente che insieme prenotino una visita ginecologica per chiarire i propri dubbi in merito ai vari metodi contraccettivi, cercando sempre quello più sicuro per non andare incontro ad un concepimento. Sebbene in Italia la copertura anticoncezionale ormonale sia tra le più basse d’Europa (intorno al 19%), nell’ultimo periodo si sta registrando ad un aumento nella diffusione delle malattie sessualmente trasmesse, talune anche considerate rare negli anni appena precedenti, ed ora riemergenti, come sifilide e gonorrea o la più grave infezione da virus HIV. Infatti, le coppie che si sentono protette dal punto di vista della gravidanza, raramente usano contraccezione di barriera (condom), neppure in rapporti occasionali, contribuendo alla diffusione di patologie asintomatiche che possono però impattare nella loro vita attuale e futura.

E’ noto che la maggior parte delle cerviciti o balanoprostiti, ad esempio, siano asintomatiche, o manifestino i loro segnali solo nel tempo, come ad esempio l’infertilità o il dolore durante i rapporti sessuali. I ginecologi invitano pertanto ad un uso consapevole del preservativo soprattutto nei rapporti con partner non abituali o all’inizio di una relazione. I giovani, soprattutto gli adolescenti, dovrebbero essere educati ad uno screening delle malattie sessualmente trasmesse, che si può serenamente eseguire dal proprio ginecologo di fiducia, e ad un secondo screening delle infezioni virali diagnosticabili grazie ad un prelievo ematico (HIV, epatite B, epatite C e sifilide). Importante ricordare che è possibile eseguire questo tipo di prevenzione anche gratuitamente tramite la donazione di sangue (in cui questi parametri sono necessariamente controllati e poi vengono forniti al paziente) e tramite il servizio MTS – Malattie a Trasmissione Sessuale – presente nelle principali città.

Sesso sicuro nei giovani pertanto vuol dire insegnare consapevolezza. Sicuramente la contraccezione va promossa e ricordata già nei teenagers ma non solo come strumento di prevenzione dalle gravidanze indesiderate bensì come strumento di prevenzione del proprio stato di salute attuale e futuro.

2018-10-12T09:02:51+00:0019 Agosto 2018|Infanzia - Adolescenza|